Giu 12 2008

Flat/Bologna: spunti di discussione per il tavolo sulla Comunicazione

Per chi non fosse informato su Flat e dintorni potete leggere QUI. Quello che segue è un contributo alla discussione che ci vedrà riunite il 14/15 giugno a Bologna.

Intro

Il tavolo su
“Media, linguaggi ed immaginari.
Strategie e pratiche di autorappresentazione e riappropriazione dei mezzi di
comunicazione e dei linguaggi”
della due giorni che si è svolta a Roma il 23/24 febbraio [leggete le conclusioni] è stato utilissimo
affinché avvenisse uno scambio di esperienze che in qualche modo hanno chiarito
quale fosse la strategia di comunicazione possibile per dare visibilità alla
nostra lotta senza essere subordinate alle regole imposte dai media mainstream.

Anzi dal 24 novembre in poi si è
avviato un percorso che è stato sempre più diretto a realizzare ambiti di
comunicazione “condivisa” (la mailing list e il blog invece che il sito e la
newsletter
)  per favorire una maggiore
partecipazione e per far coincidere lo strumento di comunicazione (Flat) con
l’intenzione di moltiplicare la nostra presenza in rete in una modalità virale
(con più blog) e di far corrispondere i principi che la rete femminista e
lesbica condivide con il progetto che ci ospita (autistici/inventati:
antisessismo, antirazzismo, antifascismo
).

In generale si è preferito dunque
applicare la regola del farci media piuttosto che inseguire i media ufficiali.
Comunicare all’esterno dunque a partire dai nostri mezzi di comunicazione,
tutti quelli di cui disponiamo e che impareremo a crearci. In questo senso e’
stato proposto un workshop pratico in cui si è spiegato per sommi capi come,
dove e perchè fare un blog (potete trovare molti argomenti proposti nell’Abc
per la femminista tecnologica
).

Continue reading